Definizioni importanti

Affidabilità creditizia
E’ la capacità di rimborsare puntualmente un prestito e si misura servendosi del credit score. Questo indicatore prende in considerazione i seguenti elementi:

attuale livello d’indebitamento,
capacità di reddito,
storico della puntualità nei pagamenti,
etc…

Bureau Score
E’ un indicatore della rischiosità creditizia di un soggetto, ed é formulato sulla base dei dati registrati presso le centrali rischi: livello di indebitamento complessivo, comportamento nel rimborso dei finanziamenti, tipologie di credito in corso.

Capitale residuo
E’ la parte dell’importo prestato che il debitore deve ancora rimborsare – al netto degli interessi futuri; corrisponde alla somma delle quote capitali delle rate a scadere.

Centrale rischi
Le centrali rischi sono associazioni private che forniscono a banche e finanziarie informazioni sulla situazione creditoria dei loro clienti
Sono state sostituite dai SIC : Sistemi di Informazioni Creditizie a Gennaio 2005.

Cessione del credito
Il creditore, detto cedente, trasferisce ad altro soggetto, detto cessionario, il proprio diritto di credito. Di solito, per la cessione non è necessario il consenso del debitore, il quale deve adempiere l’obbligazione indifferentemente all’uno o all’altro creditore.

Nella cessione a titolo oneroso, il cedente deve garantire l’esistenza del credito, ma non la solvibilità del debitore (cessione pro soluto), salvo apposito patto (cessione pro solvendo).

Cessione del quinto dello stipendio
E’ un prestito che può richiedere solo il lavoratore dipendente – sia pubblico che privato -. Prevede un tasso di interesse fisso e un rimborso a rate costanti e non superiori alla quinta parte dello stipendio mensile.

La durata del finanziamento è compresa tra 60 e 120 mesi per i dipendenti statali.
Le rate vengono pagate automaticamente mediante trattenuta sulla busta paga da parte del datore di lavoro.

Convenzionato o Dealer
E’ un rivenditore di beni o servizi, ad esempio un concessionario di automobili, che, grazie alla stipula di convenzioni con le finanziarie, è autorizzato a proporre finanziamenti rateali ai propri clienti, ricevendo a volte anche una provvigione per il servizio.

Credit Score
E’ un punteggio che indica l’affidabilità creditizia di un soggetto. Tale punteggio viene formulato considerando tutti i dati disponibili sul cliente, sia personali sia di credito.

Debito residuo
E’ la parte dell’importo finanziato che il debitore deve ancora rimborsare. Essa comprende gli interessi futuri; quindi corrisponde alla somma delle rate a scadere.

EURISC
EURISC è un sistema di informazioni creditizie (SIC) che raccoglie i dati forniti direttamente dagli Enti finanziatori partecipanti.

Fideiussione
E’ la garanzia personale, prestata da un terzo alla banca o alla finanziaria, se chi contrae un prestito ha una limitata capacità di rimborso. Lo scopo é quello di rafforzare la garanzia della banca grazie al patrimonio del terzo che si aggiunge a quello del debitore principale.

Fido
Limite massimo di indebitamento che viene concesso al cliente da una banca in caso di richiesta di credito.

Garanzia
Le garanzie possono essere reali come un pegno o ipoteca su un bene fisico oppure personali come la firma di un coobbligato, una fideiussione. La garanzia costituisce il valore aggiunto che il debitore fornisce al finanziatore per rafforzare la sua tutela. In caso di insolvenza il finanziatore potrà rivalersi su di essa.

Indennità per estinzione anticipata
Spesa aggiuntiva a carico del debitore per l’estinzione anticipata di un prestito; Non può essere superiore all’1% del capitale residuo.

Interessi di mora
Interessi applicati in caso mancato o ritardato pagamento delle rate e sono espressi in termini percentuali.

Istruttoria
E’ la fase in cui la banca o la finanziaria apre la pratica ed effettua tutte le formalità necessarie all’erogazione del prestito.

Mutuo
E’ un contratto con cui il mutuante, la Banca, eroga al mutuatario, l’acquirente dell’immobile, il capitale necessario all’acquisto di una casa ed il mutuatario si impegna a restituirlo. Il mutuo deve essere garantito da ipoteca. Il contratto è sottoscritto alla presenza di un notaio e le spese sono a carico del mutuatario. In genere gli interessi sul debito residuo possono essere fissi oppure variabili, dando origine a diversi tipi di mutuo.

Penale di estinzione anticipata
In caso di estinzione anticipata del debito, il debitore deve versare il debito residuo e se il contratto lo prevede anche una penale che per la normativa sul credito al consumo non può superare l’1% del capitale residuo

Penale di ritardato pagamento
Il contratto può prevedere il pagamento di una penale che il debitore deve pagare in caso di rimborso ritardato di una o più rate.

Piano di ammortamento
E’ uno schema che mostra, su scala temporale, per un’operazione di finanziamento rateale: l’importo della rata dovuta – distinta tra quota capitale e quota interessi -, il debito estinto ed il debito residuo.

Pignoramento
E’ l’atto con cui ha inizio l’espropriazione forzata. Avviene previa notifica del titolo esecutivo e del precetto e consiste in una ingiunzione che l’ufficiale giudiziario fa al debitore di astenersi da qualunque atto diretto a sottrarre alla garanzia del credito i beni oggetto dell’espropriazione e i frutti di essi.